Ogni sposa sogna il suo abito come fosse il più bello in assoluto. Ma quando arriva il momento di sceglierlo e di vederlo sul proprio corpo iniziano a sorgere dubbi di ogni genere: è questo l’abito adatto al mio fisico? E gli accessori sono davvero ben abbinati? E ancora, velo si o velo no? Per cercare di fare la giusta scelta e chiarire tutti i dubbi, normalmente ci si rivolge agli esperti del settore. Tra i vari accessori che una sposa può indossare il giorno del suo matrimonio, il velo è quello che può rendere ancora più magico l’abito dei sogni. Ma siamo sicuri che occorre indossarlo? Vediamo insieme quando indossarlo e quando no.

Velo si o velo no?
Velo si o velo no? Velo lungo o velo corto? Vediamolo insieme… (free photo by pixabay.com)

Velo si o velo no? Velo lungo o velo corto?

Una sposa romantica e fedele alla tradizione non può assolutamente rinunciare al velo. Esistono diverse tipologie di velo: corti che arrivano fino alle spalle, medi che arrivano dalla vita ai fianchi e lunghi, dai fianchi fino a quattro metri di lunghezza. Ma non tutte le tipologie sono adatte per essere indossate con qualsiasi abito e qualsiasi fisico.

  • Velo corto: Per tutte le spose indecise, il velo corto è la scelta ideale. Perfetto se indossato con capelli corti o con un look vintage.
  • Velo di media lunghezza: possono avere una lunghezza compresa tra le spalle ed i fianchi. Fanno la loro figura ma senza ingombrare e senza appesantire il vestito. In genere sono consigliati con abiti a sirena, in modo che il velo non intralci la parte inferiore dell’abito.
  • Velo lungo: normalmente va da sotto al ginocchio fino ad una lunghezza di quattro metri. Chi decide di indossare questa tipologia di velo deve essere consapevole che è la tipologia più romantica e richiede un portamento regale da parte della sposa. Spalle ben dritte, petto in fuori e camminata sicura, sono gli elementi base per essere all’altezza di un accessorio così importante. I veli che superano i tre metri di lunghezza devono essere indossati dalla sposa che sceglie un abito altrettanto importante.

In caso di velo corto o di media lunghezza indossato davanti al viso, non dimenticate che è lo sposo a doverlo togliere. In caso di veletta, invece, va tenuta davanti al viso per tutta la durata della cerimonia.

Come anticipato, il velo è una tradizione religiosa, per questo motivo no sarebbe corretto indossarlo in caso di cerimonie civili o riti simbolici. Ciò non significa che non si possa infrangere la regola, in particolar modo per i matrimoni simbolici in villa.



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here