Lo smalto semipermanente così come il gel,  è una delle favolose soluzioni ideale per avere sempre le mani curate. Ma capita, pur rivolgendoci in centri specializzati per l’applicazione, che lo smalto semipermanente si stacca. Come mai? Ecco alcuni consigli per una minicure perfetta.

Perché lo smalto semipermanente si stacca? Consigli di bellezza.

Per avere una manicure perfetta, solitamente ci rivolgiamo ad un centro estetico di fiducia per avere la certezza che l’applicazione dello smalto semipermanente avvenga con tecnologia UV o LED. Normalmente, la durata standard sulle unghie è di 15/20 giorni. Eppure capita spesso che il semipermanente si stacca anche pochi giorni dopo l’applicazione. Quali sono le possibili cause? Scopriamolo insieme.

semipermanente si stacca
Perché lo smalto semipermanente si stacca? Consigli di bellezza. (www.chedonna.it)

Smalto semipermanente: perché salta e si stacca?

Per una buona riuscita dello smalto semipermanente occorre prestare la massima attenzione alla corretta opacizzazione dell’unghia prima di procedere all’applicazione da parte dell’onicotecnica o dell’estetista. Infatti, residui di smalto, polvere, prodotti oleosi, altre impurità possono interferire con la corretta adesione dello smalto semipermanente e causare “sollevamenti” anche poche ore dopo la cottura nei forni.

Consigli per evitare il sollevamento dello smalto

Ecco alcuni consigli da seguire per assicurare la perfetta applicazione ed evitare lo  spiacevole inconveniente che il semipermanente si stacchi o salti subito dopo la cottura in forno.

Ecco cosa si deve fare per evitare il fastidioso ed antiestetico problema:

  • opacizzare e “sgrassare” bene l’unghia usando un buffer o un prodotto
  • specifico prima di applicare il semipermanente,
  • eliminare i residui utilizzando una spazzolina,
  • evitare di toccare l’unghia con sostanze oleose e creme,
  • non tenere le mani troppo a lungo nell’acqua,
  • prima del trattamento non applicare oli, creme e prodotti per unghie.

Inoltre, c’è da considerare che durante il periodo del ciclo mestruale le unghie secernono più sebo, questo è un altro fattore che determina la durata dello smalto.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.