Ogni riccio un capriccio recita il noto proverbio, ma niente rende la donna più bella ed attraente di un bel capello riccio, o arricciato ad arte!

I capelli fanno impazzire, in tutti i sensi: le ricce vorrebbero essere lisce e le lisce si arricciano, ovviamente lo styling (ad link) varia di conseguenza. Alcune amano i propri ricci portando la “chioma” come un vanto, ricorrendo spesso a strumenti e trucchi che ne migliorano ancora volume e forma. Altre non la sopportano, ed allora via a cercare di allisciare quei ricci nella speranza di “sistemare” l’acconciatura. Ma concentriamoci su chi ama i ricci.

Consigli per la cura dei capelli ricci

Iniziamo da alcuni consigli base per imparare a prenderci cura dei capelli ogni giorno e nel modo corretto. Innanzitutto, sappiamo bene che una dieta corretta è la base per avere una vita sana e lo è anche per la cura dei capelli. Proteine (es. uova, noci e formaggio) e Vitamina B5 (es. riso naturale non raffinato, fagioli e cereali integrali) sono fondamentali per un cuoio capelluto che riesca a sostenere la crescita dei capelli sani e forti.

Il calore può danneggiare i capelli: durante l’asciugatura, tieni il phon in costante movimento e imposta l’asciugacapelli a temperature più basse. Se usi una piastra o meglio un arricciacapelli (ad link) sceglilo di buona qualità! La spesa sarà ripagata nel tempo dall’avere capelli perfetti, mai sfibrati o rovinati da temperature inadeguate o strumenti di qualità scadente che ti vedranno costretta a ricorrere al parrucchiere per taglio o trattamenti.

Pettina i tuoi capelli con le migliori spazzole fatte di setole naturali, come quelle di cinghiale, o miste.

Ricorda poi di tagliare i capelli con regolarità: un taglio frequente li aiuterà a crescere più rigogliosi e più velocemente di prima.

La cura dei capelli non potrebbe chiamarsi davvero così se non pensassimo anche a utilizzare i prodotti giusti, adatti al nostro tipo di capello. Il lavaggio è un passaggio fondamentale nella tua routine di cura dei capelli. E’ importante quindi scegliere lo shampoo adatto facendo una piccola ricerca e non affidarti al primo flacone che trovi al supermercato!

Come arricciare i capelli con un arricciacapelli?

Regola numero uno lavarsi i capelli il giorno prima.

Regola numero 2 usa prodotti specifici per iniziare a strutturare il boccolo, una mousse o uno spray alla cheratina applicata sui capelli bagnati per lo styling saranno perfetti.

Regola numero 3 tieni l’arricciacapelli con la punta rivolta verso il basso.

Regola numero 4, modula la temperatura tra i 160 e 230 gradi.

Arricciacapelli

Decidi se vuoi ottenere onde sbarazzine oppure boccoli da favola. Nel primo caso non sarà necessario avvolgere tutta la lunghezza del capello e soprattutto l’operazione richiederà meno tempo. Se desideri veri ed inconfondibili boccoli avvolgerai la ciocca su tutta la lunghezza del ferro. L’effetto wow sarà assicurato in entrambi i casi!

Chiaramente ogni capello è diverso… sarai tu a scoprire quale effetto sarà più giusto per il tuo. Non dimenticate che dopo aver ottenuto i capelli mossi potete considerare anche un’acconciatura. Tutto questo per ogni donna che non vuole rinunciare a farsi  bella in casa. Una soluzione per non andare sempre dal parrucchiere… a chi non piace risparmiare? 😉



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



potrebbe interessarti anche:
Creativo, curioso, sempre in cerca di qualcosa da fare o realizzare. Amo gli animali, rispetto la natura e adoro stare all'aria aperta. Amo viaggiare e scoprire posti nuovi, culture e usanze nuove. Quando viaggio preferisco perdermi nella città e vivere ed emozionarmi.